Il cane può soffrire d’asma?

Il cane può soffrire d’asma?

Il cane può soffrire d’asma? Cominciamo con il dire che questa malattia è molto più comune nel gatto, piuttosto che nel cane, ma ciò non significa che Fido non ne possa soffrire. Nel cane, l’asma viene definita una malattia allergica; gli attacchi d’asma nel cane sono causati da una reazione immunitaria che provoca l’infiammazione delle vie aeree. La diagnosi è più frequente nel cane adulto o negli esemplari ancora giovani.

Quali sono le cause dell’asma canina?   

Gli attacchi di asma nel cane sono causati dall’inalazione di allergeni. Alcuni allergeni comuni che possono disturbare un cane con l’asma includono: spore di muffa, acari della polvere e della muffa, polvere di lettiere per gatti, peli di gatto, pollini, detergenti domestici, inquinamento dell’aria, profumo, deodoranti, pesticidi o fertilizzanti per via aerea, fumo di sigarette, da tubazioni o di altro tipo.

Quali sono alcuni sintomi di asma nei cani?

I cani che hanno un attacco d’asma sperimenteranno tosse, ansimando con la bocca aperta, il respiro affannoso e mostreranno difficoltà generali di respirazione. I cani con asma possono anche avvertire un accumulo di muco e catarro anormali, che, se gravi, possono rendere le gengive di un cane blu a causa della mancanza di ossigeno.

Un cane asmatico può essere preso dal panico ed essere difficile da calmare. È importante non ostacolare mai la capacità del cane asmatico di respirare chiudendo la bocca; ciò potrebbe causare lesioni da morso.

Come viene diagnosticata l’asma nel cane?

L’asma del cane può essere difficile da diagnosticare se il cane non soffre di attacchi di asma attivi, ragione per la quale è importante portare il  cane da un veterinario al più presto, se notiamo qualcuno dei sintomi sopra elencati. L’asma del cane di solito viene diagnosticata dopo un esame attento della storia del cane da parte del veterinario, attraverso i risultati di un esame fisico e dell’esito di radiografie (raggi X). Se il cane non sta avendo un attacco d’asma, le radiografie potrebbero tornare normali e potrebbero dover essere ripetute in futuro.

La filaria può presentarsi con gli stessi tipi di sintomi dell’asma, perciò il veterinario potrebbe dover richiedere un test per verificare la presenza di questa patologia.  Se non siamo in grado di portare immediatamente il cane dal veterinario, proviamo a fare un video della respirazione del cane sul telefono. Inviandolo al veterinario potremmo essere già in grado di ricevere una sua valutazione prima ancora della visita che dovrà comunque essere tempestiva.

Trattare attacchi lievi e trattamenti in corso di asma

Nei casi lievi, i farmaci principali sono gli stessi, e possono essere somministrati al cane per via orale o attraverso un nebulizzatore. Il nebulizzatore è un dispositivo medico che converte i farmaci broncodilatatori, antistaminici, steroidi o qualsiasi altro farmaco prescritto dal medico in un liquido che viene poi inalato.

Alcuni cani possono essere addestrati a tollerare la nebulizzazione, che è un modo eccellente per far arrivare il farmaco ai polmoni immediatamente. I nebulizzatori hanno il vantaggio di umidificare l’aria che il cane respira, che può allentare le secrezioni respiratorie. Oltre a fornire un beneficio immediato, i nebulizzatori possono aiutare a ridurre gli effetti collaterali indesiderati dei farmaci perché sono inalati e non ingeriti. Alcuni di questi effetti collaterali indesiderati possono includere aumento di peso, aumento dell’appetito, eccessiva necessità di urinare, aumento della suscettibilità alle infezioni e perdita muscolare.

I trattamenti di nebulizzazione possono essere effettuati in un ospedale veterinario, oppure è possibile acquistare il proprio nebulizzatore per i trattamenti domiciliari. Parliamo con il veterinario per sapere se il cane è un buon candidato per questa opzione e per suggerimenti su come addestrare il cane a sentirsi a proprio agio con un nebulizzatore.

Cosa possiamo fare a casa per aiutare un cane con l’asma?

Oltre ai farmaci, è necessario evitare gli allergeni offensivi per prevenire gli attacchi di asma in un soggetto predisposto. Chiediamo al veterinario di fare un test al cane per le allergie respiratorie; è una procedura non invasiva, e determinerà a che cosa il cane è allergico.

Ulteriori misure preventive che possiamo prendere sono: non fumare vicino al cane, pulire il cane con salviette dopo aver rimosso eventuali allergeni, non usare il caminetto o bruciare legna vicino al cane, rimuovere i tappeti dalla casa, lavare regolarmente eventuali indumenti utilizzati dal cane, utilizzare copri-materasso e federe privi di acari e polvere.

Per l’alimentazione del tuo Cane ti consigliamo dal nostro shop:

Crocchette Grain Free per Cuccioli Taglia Grande/Media Salmone, Patate Dolci kg. 12
1527065395FotoTagliaGrandeMedia

Durante la crescita ha bisogno di un apporto calorico personalizzato e dei giusti nutrienti per sostenere lo sviluppo del suo apparato muscolare e scheletrico. I nostri nutrizionisti ti consigliano Crocchette Grain Free per Cuccioli Taglia Grande/Media Salmone, Patate Dolci kg. 12. È un alimento completo e bilanciato, con un tenore proteico adeguato Le fonti naturali di Omega 3 e Omega 6 del pesce mantengono sano e in forma il manto del cane.


Scopri l’Alimento


Recommended Posts

Leave a Reply