Il cimurro nel cane: sintomi e diagnosi

Il cimurro nel cane: sintomi e diagnosi

Il cimurro è tra le malattie più pericolose che possono affliggere un cane, anche per la sua elevata possibilità di contagiare altri cani (ma non l’uomo) e per questo è ancora molto temuta. Fortunatamente oggi gli episodi di cimurro, grazie a una buona profilassi condotta con le vaccinazioni, sono diventati molto meno frequenti; ciò nondimeno i cani, specie quelli che vivono nei canili, possono venire colpiti da questa patologia, spesso fatale.

Dal punto di vista clinico, il cimurro del cane è un virus che colpisce i sistemi respiratorio, quello gastrointestinale e il sistema nervoso centrale del cane, nonché le membrane congiuntivali dell’occhio. I primi segni di cimurro del cane includono starnuti, tosse e muco denso proveniente dagli occhi e dal naso. Febbre, letargia, vomito improvviso e diarrea, depressione e /o perdita di appetito sono anch’essi sintomi del virus.

Le cause del cimurro

Il virus viene trasmesso da cane a cane attraverso il contatto diretto con urina fresca, sangue o saliva. Gli starnuti, la tosse e la condivisione delle ciotole di cibo e acqua sono tutti modi possibili per la trasmissione del virus. Data l’aggressività del virus occorre rivolgersi quanto prima al veterinario se si sospetta che il cane sia stato infettato dal virus del cimurro. Il virus si diffonde rapidamente e deve essere trattato in modo aggressivo non appena scoperto.

Sintomi

Il cimurro, dicevamo, ha una sintomatologia piuttosto ampia, in quanto ne esistono diverse forme: la forma cutanea, che da dei sintomi a livello topico; un’altra forma è detta intestinale, perché a essere interessato è l’apparato digerente dell’animale; inoltre la malattia può manifestarsi nella forma lieve (in cui il cane ha subito una precedente vaccinazione ma non ha fatto il richiamo) e nella forma più grave, in cui il cane non ha subito ancora nessuna vaccinazione per la malattia.

Molti cani possiedono una protezione immunitaria parziale, derivante dagli anticorpi materni oppure da una precedente vaccinazione per la quale non è stato più effettuato il richiamo, e possono mostrare solo un lieve malessere, a volte con scolo oculare e nasale e tosse. Questi cani sono i principali responsabili della diffusione della forma grave della malattia ad altri cani non vaccinati presenti nel gruppo.

Nella forma respiratoria di cimurro, che colpisce l’apparato respiratorio i sintomi includono difficoltà respiratorie, scolo nasale e tosse. La forma intestinale, si manifesta con gastroenterite, vomito e diarrea; la forma cutanea invece comporta dermatite con ispessimento della cute del naso e cuscinetti plantari. Questa forma può essere associata a sintomi a carico del sistema nervoso centrale.

Diagnosi del cimurro

Esistono test per la diagnosi del cimurro, ma i risultati non sono sempre affidabili. Il veterinario esaminerà i sintomi del cane e la storia clinica dell’animale. Per una diagnosi tempestiva e corretta di questa malattia, è importante una corretta valutazione medica dei sintomi presentati dall’animale; i test del sangue talvolta potrebbero risultare negativi anche se il cane ha contratto l’infezione.

Problematiche legate alla guarigione e sopravvivenza

I cani che hanno avuto il cimurro possono soffrire di convulsioni e altri disturbi del sistema nervoso centrale, che potrebbero esordire anche molto tempo dopo, perfino quando il cane è già un soggetto anziano.  A seconda della severità della patologia, il cane potrebbe riportare altri danni permanenti di tipo neurologico che danneggiano la sua capacità di movimento.

Per tenere in forma e in salute il tuo Cane ti consigliamo dal nostro Shop:

Mongrel Grain Free Anatra Patate Dolci & Arancia Kg 12

Anatra patate dolci e arancia Grain Free

Anatra patate dolci e arancia Grain Free


È un alimento completo e bilanciato, ipoallergenico. Preparato con il 28% di carne fresca d’Anatra. Appropriato per cani di tutte le razze e dimensioni. È ricco di carne fresca di anatra fonte di proteine di elevata qualità, contiene in particolare aminoacidi che favoriscono lo sviluppo muscolare. Caratterizzata da un basso contenuto di grassi e di colesterolo. Le patate dolci costituiscono un’ottima fonte di carboidrati e l’arancia fonte di fibre, di vitamina C, di tiamina, di folati e di antiossidanti. La formulazione povera di carboidrati, priva di cereali, ricca di carne fresca e di proteine, assicura il mantenimento e lo sviluppo armonico della massa muscolare ed apporta energia e vitalità al cane.

Scopri l’Alimento


Recommended Posts

Leave a Reply