L’alopecia nel gatto

L’alopecia nel gatto

La caduta del pelo o alopecia, è un problema molto frequente, nei gatti. L’alopecia può essere parziale o completa ed esistono vari trattamenti, volti a limitare questa condizione, purtroppo non sempre risolutivi.

Sintomi e tipi di alopecia

I sintomi dell’alopecia felina consistono in una perdita parziale o totale del pelo nel gatto. La pelle che circonda l’area in cui compare la perdita del pelo può apparire normale o presentare arrossamenti, protuberanze, croste e/o desquamazioni. L’alopecia, inoltre, può esibire una forma simmetrica o essere casualmente distribuita sulla cute del gatto.

Perché il gatto perde il pelo

Sono diverse le cause che possono determinare la perdita di pelo nel gatto. Nei gatti più anziani che hanno subito una diagnosi di tumore, l’alopecia è comune. Disturbi nervosi e legati allo stress possono essere anch’essi responsabili della perdita del pelo.  Squilibri ormonali, in particolare la condizione di ipertiroidismo e un aumento di steroidi, sono situazioni che favoriscono il nascere del disturbo. Tra le cause di alopecia, vanno annotate anche le allergie cutanee, e i parassiti che causano la rogna e malattie come la tigna. Un fattore meno comune nella perdita di pelo, è dato dalla genetica.

Non è raro, inoltre, che le allergie alimentari causino nel gatto alopecia. In questo caso, probabilmente non si tratterà dell’unico sintomo manifestato dal micio; dermatiti, prurito, diarrea, sono condizioni transitorie che andranno riferite al veterinario. Sulla base dei sintomi presentati dall’animale, il veterinario condurrà esami ed accertamenti. Un cambiamento dell’alimentazione consiste in un periodo di prova circa 12 settimane, nel quale verrà escluso l’allergene ritenuto responsabile della patologia, e sarà estremamente importante verificare la risposta del gatto al trattamento.

Diagnosi

Le analisi del sangue sono molto utili per escludere alcune cause dell’alopecia felina. Attraverso esse, si verifica che non ci sia una condizione di ipertiroidismo, o vengono esclusi sospetti di tumori o di anomalie alle ghiandole surrenali. Se il veterinario ritiene che la perdita di pelo sia dovuta a un problema della cute, effettua una biopsia o una coltura cutanea.

Terapia dell’alopecia

Se l’alopecia è dovuta a un disturbo della pelle, a ipertiroidismo, o ad altri problemi di tipo ormonale, viene attuata una terapia di tipo topico, attraverso farmaci specifici. Talvolta, se la causa è dovuta a stress, si interviene cercando di migliorare il comportamento del gatto, per fare in modo che il gatto non si graffi o si produca lesioni. In questi e negli altri casi, l’alimentazione del micio assume un ruolo essenziale. E’ necessario fornire al micio tutti i nutrienti di cui il suo organismo ha bisogno. In particolare, le fonti naturali di Omega 3 e Omega 6 sono in grado di idratare e assicurare la salute della pelle e la bellezza del manto. Carenze di nutrienti, per esempio delle vitamine del gruppo B, e di aminoacidi come la taurina, possono agevolare la condizione di stress e l’insorgere di altre patologie.

I nostri veterinari hanno formulato l’intera linea di Alimenti BIO con ingredienti provenienti da aziende certificate, di allevamento ed agricoltura biologica. Le ricette prevedono l’utilizzo di elevatissime percentuali di carne o di pesce, abbinate ad ingredienti che garantiscono l’apporto vitaminico, di fibre e di minerali di cui ha bisogno il Gatto. Tutti gli Alimenti sono gustosi e adatti anche ai palati più esigenti, cotti a vapore per mantenere integre le loro proprietà organolettiche.


Scopri gli alimenti BIO


Recommended Posts

Leave a Reply