L’alimentazione della gatta dopo il parto

L’alimentazione della gatta dopo il parto

Dopo aver partorito i gattini, mamma gatta si dedica ad accudirli nel modo migliore. È una fase molto importante della sua vita e dei mici appena nati, e lei dovrà badare a tutte le loro esigenze. Uno dei più importanti è quello della nutrizione, a cui la gatta provvede producendo e dando il latte con le sue ghiandole mammarie.

La lattazione dura dalle quattro alle sei settimane; per la gatta è un importante sforzo fisiologico.   La sua alimentazione, in questo periodo, deve essere molto ricca e raggiungere due obiettivi: garantire lo sviluppo della prole, e mantenere la gatta in buone condizioni di salute.

Il suo dispendio calorico sarà doppio o quadruplo rispetto a quando accade in condizioni normali. Gli elementi importanti per lei e per i micini, da includere nella dieta, sono proteine e grassi animali, dato che parliamo di un carnivoro stretto. Le fibre, oltre a regolarizzare la peristalsi intestinale permette la produzione degli zuccheri presenti nel latte, e devono essere apportate in piccole quantità.

I nostri veterinari nutrizionisti hanno predisposto un calcolatore di cibo che, mediante il facile inserimento dei dati fondamentali, offre il calcolo del fabbisogno energetico del gatto (espresso in chilocalorie) e la dose ottimale di alimenti da dargli quotidianamente. Mongrel lo mette a disposizione gratuita dei propri utenti. Dopo averlo utilizzato, riceverai anche una serie di consigli mirati sulle caratteristiche del Tuo micio.

VAI AL CALCOLATORE

Una vita sana ed una alimentazione equilibrata garantiscono al tuo Gatto una vita lunga e felice. Sai di quante chilocalorie ha bisogno il tuo gatto? Calcola GRATIS il suo fabbisogno energetico e la sua dose ottimale per tenerlo sempre in forma ed in salute!

 

Anche le vitamine e i sali minerali sono essenziali per il benessere della gatta e dei suoi piccoli. Le vitamine liposolubili (A, D, E, K) e quelle idrosolubili (in particolare quelle del gruppo B, la C, l’acido folico e l’acido pantotenico) non devono mai mancare nella razione giornaliera di una gatta in lattazione.

Prenditi cura della tua gatta nel modo migliore, fornendole un’alimentazione ricca e ben bilanciata, a lei spetterà solo di prendersi cura con amore dei suoi piccoli!

Il Gatto è un carnivoro stretto e nella sua alimentazione è fondamentale un apporto proteico di alta qualità.I nostri veterinari hanno formulato l’intera linea di Alimenti BIO con ingredienti provenienti da aziende certificate, di allevamento ed agricoltura biologica. Le ricette prevedono l’utilizzo di elevatissime percentuali di carne o di pesce, abbinate ad ingredienti che garantiscono l’apporto vitaminico, di fibre e di minerali di cui ha bisogno il Gatto. Tutti gli Alimenti sono gustosi e adatti anche ai palati più esigenti, cotti a vapore per mantenere integre le loro proprietà organolettiche.


Scopri gli Alimenti BIO


Recommended Posts

Leave a Reply