Lasciare uscire il gatto. Pro e contro

Lasciare uscire il gatto. Pro e contro

Giusto lasciarlo uscire di casa? Pro e contro della “libertà” del gatto
Il gatto, si sa, non nasce come animale domestico e, anche se vive in appartamento, ha bisogno di muoversi, esplorare e “conquistare” i propri spazi (oltre a qualche preda, vera o finta che sia). Una casa con giardino, per il nostro amico a 4 zampe, sarebbe l’ideale ambiente dove poter coniugare tutte le esigenze: dalla libertà al comfort, senza rinunciare a nulla e questo non farebbe che aumentarne l’aspettativa di vita, come qualsiasi veterinario confermerebbe ad occhi chiusi.
Per gestire al meglio una simile opportunità, è giusto ottimizzare tempi e spazio in funzione delle abitudini del gatto, a costo di fare qualche sacrificio sia in termini economici che sul piano organizzativo. In altre parole, vanno rispettati i bisogni di Felix studiandone il comportamento e seguendolo almeno all’inizio del percorso, soprattutto se l’inserimento nell’ambiente aperto o chiuso avviene quando l’animale è adulto e quindi assai sensibile ai cambiamenti di qualsiasi tipo. Paura che il micio scappi ed eccesso di sicurezza sono due facce della stessa medaglia: prese le dovute contromisure, il pericolo di fuga può essere gestito, però servono vigilanza e nervi saldi!
In linea di massima, i pro alla vita libera sono di gran lunga superiori ai contro, ma il discorso cambia nel momento in cui vi siano problemi di salute o un’età talmente avanzata da richiedere particolari attenzioni. In ogni caso, la migliore soluzione consiste nel valutare bene le “richieste” del micio che, se adeguatamente ascoltato, sa farsi capire con suoni e altri metodi comunicativi non così difficili da interpretare.
Quando l’appartamento è grande e fornito di cortiletto o balconi, va detto, il problema si pone in termini diversi perché lo spazio (aria e sole non dovrebbero mancare mai!) a disposizione dell’amico felino aumenta, così come i comfort e, al contrario, il fattore stress si riduce parallelamente al rischio di obesità causata da vita sedentaria. Insomma, se volete davvero fare felice il vostro gatto non negategli la possibilità di entrare e uscire da casa muovendosi per diverse ore del giorno all’aperto: a suo modo, vi ringrazierà!

Tutti gli Alimenti della linea Bio di Mongrel sono monoproteici, totalmente privi di conservanti, coloranti ed appetizzanti, e cotti al vapore per preservare l’alta qualità degli ingredienti utilizzati. Le ricette prevedono l’utilizzo di elevatissime percentuali di carne o di pesce, abbinate a nutrienti che garantiscono l’apporto vitaminico, di fibre e di minerali di cui ha bisogno il Gatto. Tutti gli Alimenti sono gustosi e adatti anche ai palati più esigenti.


Scopri gli Alimenti BIO


Recommended Posts

Leave a Reply