Le 3 regole per un corretto svezzamento del gatto

Le 3 regole per un corretto svezzamento del gatto

Lo svezzamento consente al gatto di passare da un’alimentazione a base di latte, materno o artificiale, al cibo solido sia umido che secco, predisponendo l’organismo alla completa maturazione. Bisogna fare molta attenzione, nel delicatissimo periodo di crescita del cucciolo, alla qualità prima ancora che alla quantità degli alimenti somministrati, trattandosi di una sorta di bagaglio di fondamentale importanza per la salute in vista dell’età adulta. Generalmente tale fase scatta verso la quarta settimana e termina tra il secondo e terzo mese di vita dell’animale, con oscillazioni legate alla velocità più o meno spedita dello sviluppo.

Un gatto meticcio di solito viene adottato in seguito alla perdita per cause di forza maggiore della mamma gatta e una parte consistente delle difese immunitarie dipende proprio dal numero di giorni o settimane trascorsi dal cucciolo con la sua mamma naturale. Come garantire allora uno sviluppo equilibrato al piccolo felino? Niente paura, basta rispettare tre regole di base e con una corretta gestione dello svezzamento il micetto potrà crescere sano, bello e forte!

La prima regola da tenere presente riguarda la pazienza, arma irrinunciabile per chiunque debba o voglia dedicarsi alla crescita di Felix: il gattino va aiutato a prendere confidenza col cibo non liquido gradualmente, offrendo una ciotola con scatoletta oppure croccantini (sempre per cuccioli, ammorbiditi nell’acqua o mischiati al latte) in diversi momenti della giornata, per circa una mezz’ora.

Il latte, è bene ricordarlo, deve rimanere l’ingrediente base per il menu del micetto almeno fino al terzo mese e, soltanto attraverso una riduzione graduale delle quantità, potrà perfezionarsi con successo lo step finale del passaggio all’alimentazione indipendente, offrendo cibo secco o umido a seconda delle esigenze dell’animale.

Ai fini di assicurare il massimo benessere al gatto, anche durante lo svezzamento, si raccomanda di rispettare la regola di buon senso, valida in assoluto: non devono mancare coccole e affettuosa vigilanza al momento della pappa, facendo tesoro dell’esempio dalle mamme che insegnano amorevolmente ai piccoli come e cosa mangiare. Una volta raggiunto il giusto equilibrio a livello di dosaggio degli alimenti, il micetto farà la sua parte regolarizzando la fame senza più dipendenza dagli stimoli esterni.

Terza condizione essenziale alla riuscita in pieno dello svezzamento è l’utilizzo di cibo per gatti di prima scelta, secondo un programma di alimentazione coerente e il più possibile rigoroso, con un occhio di riguardo ai gusti del gattino, ma soprattutto al suo benessere. Troppe volte si sottovalutano le esigenze specifiche di Felix, cercando scorciatoie comode nell’acquisto di cibi economici oppure (con tutti i rischi del caso) riservandogli avanzi di pranzo e cena della famiglia umana: voler bene al proprio amico felino significa anche, anzi soprattutto, prendersi cura della sua salute fino in fondo e nel miglior modo possibile!

Un’alimentazione equilibrata e di ottima qualità, preserva il gatto dalle malattie e gli allunga la vita. E’ importante seguire il gattino anche dal punto di vista degli alimenti somministrati.

I nostri veterinari nutrizionisti hanno predisposto un calcolatore di cibo che, mediante il facile inserimento dei dati fondamentali, offre il calcolo del fabbisogno energetico del gatto (espresso in chilocalorie) e la dose ottimale di alimenti da dargli quotidianamente. Mongrel lo mette a disposizione gratuita dei propri utenti. Dopo averlo utilizzato, riceverai anche una serie di consigli mirati sulle caratteristiche del Tuo micio.

VAI AL CALCOLATORE

Una vita sana ed una alimentazione equilibrata garantiscono al tuo Gatto una vita lunga e felice. Sai di quante chilocalorie ha bisogno il tuo gatto? Calcola GRATIS il suo fabbisogno energetico e la sua dose ottimale per tenerlo sempre in forma ed in salute!

 

Il miglior modo per far crescere sano il tuo gatto, è quello di fornirgli fin da quando è un cucciolo un’alimentazione sana e bilanciata. Eviterai così il presentarsi di patologie che potrebbero compromettere il suo sviluppo da adulto. Per il tuo gattino, dai 3 ai 12 mesi, i nostri nutrizionisti hanno formulato Mongrel Grain Free per Kitten Pollo e Salmone Kg 2. È un alimento totalmente naturale e completo, con un’elevatissima percentuale di pollo e salmone, ideale per ogni gatto, e in particolare per quelli sensibili e intolleranti ai cereali. La presenza degli acidi grassi Omega 3 e Omega 6 garantisce la salute delle articolazioni, mantiene sana la pelle del gatto e lucido il pelo.


Scopri l’Alimento


Recommended Posts

Leave a Reply