Le regole per andare in viaggio con il proprio cane!

Le regole per andare in viaggio con il proprio cane!

Il cane è un membro della nostra famiglia. Portarlo in vacanza con noi è un modo semplice e vero di mostrargli la sua importanza all’interno della nostra vita. Naturalmente, ci sono anche una serie di problemi   pratici da affrontare. Oggi, però, sono di facile risoluzione: se vogliamo fare un viaggio con Fido possiamo intraprenderlo senza troppe preoccupazioni.

La prima buona prassi da rispettare, prima di partire, è quella di far fare al nostro cane una visita dal veterinario, per verificare il suo stato di salute. In secondo luogo, dobbiamo informarci sulla nostra meta di viaggio, e sulle norme riguardanti gli animali nel paese di destinazione.

Il Regolamento (CE) 998/2003, all’interno degli stati membri dell’Unione, prescrive l’obbligatorietà del microchip per il nostro animale, accompagnato dal suo passaporto individuale. Le regole sulle vaccinazioni variano da paese e paese. Per andare all’estero è comunque necessario provvedere alla vaccinazione antirabbica, un mese prima della partenza.

In base alla meta delle vacanze sceglieremo quali prodotti portare con noi. Avremo certamente bisogno di antiparassitari per pulci e zecche, ma dovremo essere anche informati su quali sono le malattie e i rischi, per il nostro amico a quattro zampe, nel paese di arrivo. Potrebbe essere necessario fare delle ulteriori vaccinazioni, oppure eseguire dei controlli al nostro ritorno per evitargli problemi.

Oggi è più facile che in passato trovare strutture ricettive, campeggi, hotel, che ospitano cani. In alcuni casi, è possibile addirittura trovare servizi di toelettatura e dog- sitting che renderanno più piacevole la vacanza di fido.

Per viaggiare, scegliamo il mezzo di trasporto di cui abbiamo bisogno, ma teniamo pure conto delle esigenze del nostro fedele amico. Se decidiamo di spostarci in auto, dobbiamo sapere che il trasporto del cane in automobile è disciplinato dall’art.169 del codice della strada.  Il comma 6 ci permette di trasportare liberamente in auto un solo cane, purché non costituisca pericolo o intralcio per il conducente dell’auto. Il trasporto di più animali è permesso se questi vengono custoditi nel vano posteriore dell’auto, diviso da un’apposita rete o da altro analogo mezzo.

Anche il tuo cane mongrel si merita una vacanza! Raccontateci le vostre vacanze con i vostri amici, vi aspettiamo!

Per i cani che hanno manifestato forme di allergia alimentare o di intolleranza, i nostri veterinari hanno formulato gli Alimenti Grain Free in crocchette e quelli BIO umidi. Sono tutti Alimenti monoproteici ipoallergenici, completi e bilanciati, perfettamente adatti per una dieta ipoallergenica.


Scopri gli Alimenti Grain free


Recommended Posts

Leave a Reply