L’urolitiasi nel cane

L’urolitiasi nel cane

L’urolitiasi indica la presenza di calcoli (depositi di calcio) nel tratto urinario. Lo sviluppo di queste pietre è più comune nei cani che nei gatti e interessa maggiormente il cane anziano. Nella maggior parte dei casi le calcolosi possono essere rimosse in modo sicuro, dando a questa problematica una prognosi positiva.

Le cause

La causa principale per la formazione di calcoli sono gli alti livelli di calcio nelle urine. Alcuni fattori di rischio possono includere l’assunzione di integratori di calcio, eccessi della dieta che comportano un livello troppo elevato di proteine alimentari o un’assunzione esagerata di vitamina D, alti livelli di steroidi, oppure diete carenti di vitamina B6.  I calcoli possono presentarsi in cani di qualsiasi razza, tuttavia ci sono delle razze che sono più interessate dal disturbo, esse sono: lo Schnauzer mini, il Lhapso Apsos, Yorkshire Terrier, Bichon Frises, Shih Tzu e il Miniature Poodles.

Sintomi

Il cane con un problema di urolitiasi non manifesta di solito grandi sintomi; quello più evidente è certamente la difficoltà a urinare.  In caso di infiammazione, il cane potrebbe avere una pancia gonfia e l’area circostante la regione urinaria potrebbe essere notevolmente irritata. Se i calcoli sono di dimensione importante, possono essere avvertiti nella palpazione dal veterinario.

Diagnosi

I raggi X e gli ultrasuoni sono spesso utilizzati per determinare eventuali condizioni mediche di base aggiuntive che causano dolore al cane e difficoltà a urinare. Gli esami del sangue sono utili per esaminare i livelli di nutrienti e verificare le condizioni generali del paziente.

Terapia

Una delle opzioni di trattamento più comuni è la rimozione chirurgica dei calcoli. In alcuni casi, gli ultrasuoni sono impiegati per la loro distruzione. Inoltre, a seconda delle dimensioni, possono essere spinti fuori con l’urina attraverso l’utilizzo di un catetere.

Stile di vita e prevenzione

È importante che l’animale possa riposarsi immediatamente dopo che è stato sottoposto a intervento chirurgico. Le possibili complicanze dovute all’urolitiasi nel cane derivano dal blocco urinario e l’incapacità del cane di urinare. La terapia post operazione include un monitoraggio attento dell’assunzione del calcio attraverso l’alimentazione, in modo che il cane possa evitare ricadute. Eventuali radiografie, saranno indispensabili per valutare la corretta rimozione dei calcoli e la loro eventuale riformazione nel tempo.     

Curare l’alimentazione del proprio cane in ogni fase della vita è fondamentale per mantenerlo in salute e farlo vivere più a lungo. I nostri nutrizionisti consigliano Mongrel Grain Free Cani Piccola Taglia Agnello, Patate Dolci e Menta 2 kg. È un alimento in crocchette bilanciato e completo, appositamente studiato per fornire al cane di piccola taglia un cibo equilibrato, ipoallergenico e naturale. L’agnello è una fonte di proteine digeribile e ricca di nutrienti. Inoltre, è un’ottima fonte di vitamina B12 e ferro, che sono necessari per aiutare a mantenere in salute le cellule nervose e i globuli rossi. La menta favorisce la digestione ed è inoltre una buona fonte di ferro e vitamine A e C. La patata dolce è povera di grassi e può inoltre favorire la salute digestiva, in quanto è una fonte ricca di fibre alimentari.


Scopri l’Alimento


Recommended Posts

Leave a Reply