Tiragraffi per gatti: come farlo divertire in sicurezza

Tiragraffi per gatti: come farlo divertire in sicurezza

Una delle abitudini preferite dai gatti è quella di limare le unghie graffiando le superfici appetibili che si trovano nei dintorni. Il gioco dettato dall’istinto serve, in particolare, a fare in modo che le unghie siano sempre ben affilate e pronte in caso di necessità. Anche se vive nel tranquillo habitat casalingo, il gatto non perde le sue buone abitudini e continua ad ascoltare l’irresistibile richiamo di uno spirito indomito che lo porta a essere sempre preparato alla difesa o alla caccia.

Naturalmente, non avendo a disposizione alberi o altre superfici esterne, il micio tenderà a cercare in salotto qualcosa di adatto a limare le unghie. L’attitudine al graffiare, innata in tutti i gatti, è utile anche per la crescita muscolare e articolare. Graffiando superfici, infatti, i gatti praticano uno stretching estremo che giova alla loro forma fisica. Le unghie, inoltre, vengono così ripulite da tutte le scorie di tessuti morti.
Graffiare, infine, è per i gatti un modo di delimitare il proprio territorio. L’attrito delle unghie con una superficie semirigida determina un rilascio di particelle generate da ghiandole collocate nelle zampe del felino. Non è giusto quindi rimproverare i gatti quando li si sorprende a graffiare: e, in ogni caso, non si riuscirebbe a convincerli ad abbandonare uno dei loro istinti più forti.

Acquistare un buon tiragraffi per gatti è la soluzione ideale per evitare di dover fare un abbonamento presso un artigiano specializzato nella riparazione di divani e poltrone. In assenza di oggetti dedicati alla sua arte di graffiatore, infatti, il gatto tenderà proprio a preferire superfici invitanti e morbide come quelle dei divani di casa. I più abili nel fai da te possono anche scegliere di costruire da soli il proprio tiragraffi per gatti prendendo spunto dalla composizione dei migliori articoli dedicati che si trovano in commercio.

L’albero tiragraffi per gatti, ad esempio, ha una particolare struttura che invita il micio alla scalata, oltre a offrirgli le superfici più congeniali per affilare le unghie. Le aree maggiormente adibite al graffio sono solitamente costituite da materiali come canapa o corda.

Un albero tiragraffi può avere diverse altezze, superare il metro e addirittura arrivare fino al soffitto della casa. La struttura ideale è multipiano e offre al micio diversi spunti per divertirsi, giocare o riposare. Il tiragraffi ottimale ha anche una sezione comoda, composta da un cestino o da un accogliente lettino, dove il gatto può arrampicarsi per riposare o per sonnecchiare.

Proprio al momento del risveglio, infatti, nel gatto è più forte l’istinto di allungare i muscoli delle zampe e di graffiare una superficie solida. Se il micio si abitua a dormire sul suo tiragraffi, sarà molto più facile che scelga di utilizzarlo anche per divertirsi ad affilare le unghie, risparmiando l’arredamento di casa. Molti degli alberi tiragraffi per gatti hanno design raffinati che ben si integrano con l’arredamento e devono essere posizionati in posti centrali della casa, per fare in modo che il gatto li scelga come propri.

Un‘alimentazione sana e completa è fondamentale per mantenere in salute il gatto. I nostri veterinari hanno formulato l’intera linea di Alimenti Bio con ingredienti provenienti da aziende certificate, di allevamento ed agricoltura biologica. Le ricette prevedono l’utilizzo di elevatissime percentuali di carne o di pesce, abbinate ad ingredienti che garantiscono l’apporto vitaminico, di fibre e di minerali di cui ha bisogno il Gatto. Tutti gli Alimenti sono gustosi e adatti anche ai palati più esigenti, cotti a vapore per mantenere integre le loro proprietà organolettiche.


Scopri gli Alimenti BIO


Recommended Posts

Leave a Reply